Skip links
ESTETICA DEL VISO

Appuntamento dell'orecchio

Sommario

Panoramica

Tempo di procedura

Da 60 a 90 minuti

Pernottamento

0 - 1 notte

Anestetico

Locale o Generale

Tempo di procedura

3 - 6 mesi

La chirurgia del pinning dell’orecchio, nota anche come correzione dell’orecchio, otoplastica o pinnoplastica, è una procedura che altera le dimensioni, la forma o la posizione delle orecchie. Le orecchie sono una caratteristica prominente del viso e possono quindi avere un grande effetto sul suo aspetto. Molti uomini, donne e bambini non sono contenti dell’aspetto delle loro orecchie e cercano di correggerlo. Questa panoramica sul pinning dell’orecchio sarà in grado di darti una breve introduzione all’intervento chirurgico.

Cosa può ottenere un orecchio appuntato?

La chirurgia del pinning dell’orecchio viene spesso eseguita sia su bambini che su adulti. Lo scopo di una procedura di pinning dell’orecchio è quello di ottenere una forma e una dimensione dell’orecchio proporzionate e simmetriche. L’intervento consiste nel riallineare il “pinna” dell’orecchio, in modo che sia in una posizione più equilibrata con il resto del viso. Le orecchie sporgenti o sproporzionate possono essere una grande fonte di autocoscienza per molte persone. Può influenzare il modo in cui scelgono di portare i capelli, le loro scelte di vita e persino le loro scelte di carriera. Questa procedura può migliorare notevolmente l’aspetto di tutto il viso. Può aiutare ad aumentare l’autostima, riducendo quindi il danno psicologico che molte persone potrebbero subire.

Candidati

Perché sottoporsi a un intervento chirurgico all’orecchio?

Le orecchie sono una caratteristica importante del viso e possono avere un grande effetto sulla sua estetica. Molte persone scoprono di non essere soddisfatte della forma, delle dimensioni o della posizione delle loro orecchie. Questo può quindi farli sentire imbarazzati riguardo al loro aspetto. I candidati ideali per l’ear pinning possono quindi includere coloro che hanno:
  • Orecchie prominenti o sporgenti
  • Orecchie asimmetriche
  • Una dimensione dell’orecchio sproporzionata rispetto alla dimensione della testa
  • Ridotta autostima a causa della forma o delle dimensioni dell’orecchio
  • Risultati insoddisfacenti di un precedente blocco dell’orecchio

Chi è adatto per la chirurgia del pinning dell’orecchio?

Tutti i candidati al blocco dell’orecchio dovrebbero essere:
  • Di età superiore ai 6 anni
  • Fisicamente sano
  • Preparato emotivamente per la chirurgia
  • Insoddisfatto dell’estetica delle loro orecchie
  • Non fumatori o hanno smesso di fumare e di utilizzare tutti i prodotti a base di nicotina per un minimo di 6 settimane prima dell’intervento chirurgico
  • Non avere infezioni all’orecchio attive o in corso

I bambini possono sottoporsi a un intervento chirurgico di fissazione dell’orecchio?

Le orecchie prominenti possono essere una caratteristica del viso che corre nelle famiglie. Sebbene non causino difficoltà di udito, possono essere fonte di bullismo per i bambini. È quindi abbastanza comune per i bambini avere un orecchio appuntato. I bambini che sono candidati ideali per bloccare l’orecchio includono quelli che hanno più di 6 anni. I bambini di età inferiore ai 6 anni potrebbero non essere buoni candidati poiché le loro orecchie non sono ancora completamente mature. La maggior parte dei chirurghi trova anche importante che un bambino che ha un orecchio bloccato sia in grado di esprimere la propria infelicità per il proprio aspetto e desideri personalmente che la posizione o la forma delle orecchie vengano corrette. Non ci sono differenze nelle tecniche chirurgiche utilizzate per bambini e adulti, sebbene i bambini abbiano maggiori probabilità di eseguire la procedura in anestesia generale. È importante che comunichi efficacemente le tue aspettative al tuo chirurgo, in modo che sia più in grado di aiutarti a raggiungere il risultato desiderato. La scelta di un chirurgo Avrupamed di grande esperienza significherà che tu o tuo figlio siete nelle migliori mani per un intervento chirurgico all’orecchio.
Procedura

Come viene eseguita una procedura di appuntamento dell’orecchio?

Una procedura di fissazione dell’orecchio, o otoplastica, spesso dura dai 60 ai 120 minuti. Può essere fatto come una procedura diurna o potrebbe essere necessario rimanere in ospedale per una notte. Prima di sottoporti a un intervento chirurgico di fissazione dell’orecchio, devi seguire le istruzioni che il chirurgo ti ha fornito per mangiare, bere e assumere farmaci la notte prima dell’intervento. Una procedura di blocco dell’orecchio prevede i seguenti passaggi:

1. Modulo di consenso

Il giorno dell’intervento, incontrerai il tuo chirurgo e anestesista per firmare un modulo di consenso per la procedura. Potresti aver firmato il modulo di consenso nel tuo appuntamento pre-operatorio una settimana prima. Dopo aver firmato il modulo, il chirurgo disegnerà delle linee intorno alle orecchie e discuterà gli obiettivi esatti della procedura.

2. Anestesia

La chirurgia del pinning dell’orecchio può essere eseguita utilizzando anestetico generale o anestetico locale con o senza sedazione EV (endovenosa). Tu e il tuo chirurgo discuterete quale tipo di anestetico è più adatto a voi prima dell’intervento. I bambini spesso hanno la procedura eseguita in anestesia generale.

 3. Incisioni

Il chirurgo eseguirà l’incisione dietro l’orecchio, dove l’orecchio incontra la testa. Questa incisione esporrà la cartilagine in modo che il chirurgo sia in grado di rimodellarla. Posizionare l’incisione in quest’area significa che le cicatrici sono generalmente molto ben nascoste.

4. Rimodellamento della cartilagine

La parte ferma ma flessibile dell’orecchio è la cartilagine dell’orecchio, ed è questa parte che il chirurgo rimodellerà e ridimensionerà durante la procedura. Una volta che il chirurgo espone la cartilagine sotto la pelle, rimodellerà le orecchie e rimuoverà la pelle o la cartilagine in eccesso. La tecnica che scelgono di utilizzare dipende dagli obiettivi specifici della procedura di fissaggio dell’orecchio. Dopo che il chirurgo ha rimodellato la cartilagine, la fisserà nella sua nuova posizione con suture permanenti. Queste suture impediscono alle orecchie di sporgere di nuovo verso l’esterno.

5. Chiusura delle incisioni

Il chirurgo chiuderà le tue incisioni usando punti di sutura esterni. Avvolgeranno quindi una benda stretta intorno alla tua testa. Questo aiuta a stabilizzare le orecchie nella loro nuova posizione. Il chirurgo posizionerà strategicamente le incisioni dietro le pieghe naturali della pelle o lungo l’attaccatura dei capelli in modo che non siano visibili.

6. Ritorna in reparto

Quindi vieni riportato in reparto in modo che tu possa riprenderti dall’anestetico. Una volta che sarà al sicuro, potrai tornare a casa. Di solito puoi tornare a casa lo stesso giorno dell’intervento. Anche se sarai in grado di vedere i cambiamenti immediatamente dopo l’intervento chirurgico, possono essere necessari dai 3 ai 6 mesi per apprezzare il risultato estetico completo del tuo orecchio bloccato.

Cos’è la chirurgia della piega dell’orecchio?

La chirurgia della piega dell’orecchio è una procedura minimamente invasiva che può correggere le orecchie prominenti. Questa procedura prevede l’esecuzione di una piccola incisione nell’orecchio, quindi l’inserimento di un impianto o “clip” per fissare le orecchie. L’impianto ripiega la cartilagine in una posizione meno sporgente. Sebbene sia un trattamento molto meno invasivo rispetto a un’otoplastica tradizionale, comporta un rischio maggiore di ri-protrusione. Sebbene sia un’alternativa adatta all’otoplastica sia per adulti che per bambini con orecchie prominenti, non può modificare le dimensioni o la forma delle orecchie. Può solo cambiare la posizione.

Che cos’è un intervento chirurgico di riparazione del lobo dell’orecchio?

L’intervento chirurgico di riparazione del lobo dell’orecchio è diverso da un’otoplastica ed è una procedura che ripara i lobi dell’orecchio allungati o divisi. I lobi delle orecchie possono spaccarsi a causa di strappi accidentali mentre si indossano gli orecchini o di allungarsi eccessivamente per aver indossato orecchini tribali. È una procedura semplice che può essere eseguita utilizzando un anestetico locale. Sarai in grado di vedere i risultati finali tra 4 e 6 mesi dopo l’intervento e potrai perforare nuovamente le orecchie dopo 6 mesi. Alcuni chirurghi offrono la tecnica della “riparazione del lobo diviso con lembo di rotazione” che può riparare i lobi dell’orecchio divisi e consentire ai pazienti di indossare orecchini 2 settimane dopo l’intervento chirurgico. È importante che tu scelga un chirurgo per eseguire una delle procedure di cui sopra. Questo ti assicurerà di essere nelle mani più sicure durante l’intervento chirurgico. Anche se è solo un orecchio che ti preoccupa, il chirurgo eseguirà la procedura su entrambe le orecchie in modo che siano simmetriche.
La tua consulenza

Cosa devo aspettarmi durante la mia consulenza sul blocco dell’orecchio?

La tua consulenza sul blocco dell’orecchio durerà spesso da 15 minuti a 1 ora. Durante questa consultazione, il tuo chirurgo discuterà con te tutti gli aspetti dell’intervento chirurgico di fissaggio dell’orecchio. Copriranno la tua storia medica passata e attuale, che includerà quanto segue:
  • Il tuo attuale stato di salute
  • Qualsiasi condizione medica attuale o preesistente
  • Il tuo attuale uso di farmaci, rimedi erboristici, vitamine, alcol, tabacco o droghe
  • Allergie ai farmaci
  • La tua precedente storia chirurgica
Il tuo chirurgo discuterà con te anche vari aspetti della procedura. Per essere sicuri di essere pienamente informati, tratteranno i seguenti argomenti:
  • Le ragioni per cui desideri un intervento chirurgico per il fissaggio dell’orecchio
  • Cosa ti aspetti di ottenere dalla procedura e il risultato desiderato
  • Quale approccio chirurgico è più adatto a te
  • Cosa comporterà la procedura di fissaggio dell’orecchio
  • I rischi e le complicazioni della procedura
Dopo aver trattato questi argomenti, il chirurgo scatterà le foto delle tue orecchie per la tua cartella clinica. È importante che tu sia onesto e sincero con il tuo chirurgo su ciò che vorresti ottenere dalla procedura.

Domande da porre durante la consultazione sul blocco dell’orecchio

Può essere utile porre le seguenti domande durante la consultazione sul blocco dell’orecchio:
  • Pensi che ciò che voglio ottenere dalla chirurgia sia realistico?
  • Cosa posso fare per ottenere i migliori risultati?
  • Dove si troveranno le mie cicatrici?
  • Posso vedere le immagini prima e dopo di procedure simili che hai eseguito in passato?
Il tuo tempo di consultazione è la tua opportunità per porre al tuo chirurgo qualsiasi domanda tu possa avere. È anche importante che tu sia onesto e sincero con il tuo chirurgo su ciò che vorresti ottenere dalla procedura. In Avrupamed, i nostri chirurghi vogliono aiutarti a ottenere i migliori risultati possibili dal tuo intervento chirurgico e quindi incoraggiarti a essere il più onesto possibile.
Rischi e complicazioni

Quali sono i principali rischi e complicanze di un intervento chirurgico di pinning dell’orecchio?

Tutti gli interventi chirurgici comportano potenziali rischi. È importante essere consapevoli dei rischi e delle complicazioni del blocco dell’orecchio prima di eseguire la procedura. Questi possono includere quanto segue:

Cicatrici

Le cicatrici dopo una procedura di fissazione dell’orecchio sono inevitabili. Questo perché il chirurgo deve eseguire incisioni chirurgiche per eseguire l’intervento chirurgico. Le cicatrici, tuttavia, tendono ad essere minime e appena visibili. Sono posizionati strategicamente all’interno delle pieghe naturali della pelle o lungo l’attaccatura dei capelli per renderli meno visibili. L’entità delle cicatrici dipende dalla capacità della pelle di guarire. Alcuni pazienti sono più inclini a tipi gravi di cicatrici come cicatrici cheloidi o ipertrofiche. I pazienti di solito sono già consapevoli se sono suscettibili di sviluppare questo tipo di cicatrici.

Riprotrusione

In alcuni casi, un intervento chirurgico di fissazione dell’orecchio potrebbe non riuscire a fissare adeguatamente le orecchie all’indietro. Ciò può causare la risporgenza delle orecchie. Tuttavia, questo può essere corretto con un intervento chirurgico di revisione.

Asimmetria

L’asimmetria è una caratteristica normale di tutti i volti umani. Una procedura di appuntamento dell’orecchio mira a riposizionare le orecchie in modo che siano il più proporzionate e simmetriche possibile al resto del viso. Il processo di guarigione, tuttavia, può causare lievi discrepanze nella simmetria.

Orecchie rigide

Quando il chirurgo regola la cartilagine dell’orecchio in una posizione diversa, le orecchie possono diventare meno flessibili e rigide. Se le orecchie si irrigidiscono, di solito è temporaneo, ma potrebbero essere necessari diversi mesi prima che riacquistino la loro flessibilità.

Estetica

C’è sempre il rischio che tu possa essere insoddisfatto del risultato finale del tuo intervento chirurgico di fissazione dell’orecchio. Ti consigliamo quindi di scegliere il tuo chirurgo con attenzione e assicurandoti che comprenda le tue aspettative.

Sensazione di pelle alterata

Le incisioni chirurgiche eseguite dal chirurgo possono danneggiare i nervi nell’area in cui operano. Questo danno ai nervi può provocare intorpidimento o sensazioni alterate (come spilli e aghi) da sviluppare dentro o intorno alle orecchie. Nella maggior parte dei casi, l’intorpidimento si riduce nel tempo, ma ciò può richiedere diversi mesi. In alcuni rari casi, l’intorpidimento o la sensazione alterata possono persistere e diventare permanenti.

Sanguinamento e lividi

Sanguinamento e lividi minori sono comuni dopo una procedura di fissazione dell’orecchio. In alcuni casi, nella pelle dell’orecchio può anche formarsi un coagulo di sangue chiamato “ematoma”. Questo spesso si disperderà naturalmente, ma a volte potrebbe essere necessario rimuoverlo con un ago piccolo. È raro che si verifichino gravi emorragie, ma se ciò si verifica, è necessario consultare immediatamente un medico.

Infiammazione

Dopo una procedura di fissazione dell’orecchio, i punti permanenti che tengono l’orecchio in posizione possono salire sulla superficie della pelle e irritare la pelle in quella zona. Ciò può causare l’infiammazione della parte interessata dell’orecchio. Potrebbe essere necessario un ulteriore intervento chirurgico per correggere questo.

Infezione

Ogni intervento chirurgico comporta il rischio di infezione. Queste tendono ad essere lievi infezioni della ferita che possono essere facilmente trattate con antibiotici. Tuttavia, le infezioni possono diventare più gravi se non si cerca un trattamento. Per questo motivo, è importante essere consapevoli dei segni di infezione. È necessario segnalare al chirurgo uno qualsiasi dei seguenti sintomi:
  • Una temperatura di 38° C o più
  • Pus o scarico maleodorante dagli scarichi o dai siti di incisione
  • Rosso che inizia a diffondersi dal sito dell’incisione
  • Aumento del dolore o del disagio che non è aiutato dagli antidolorifici
Prepararsi per il trattamento

Come posso prepararmi per una procedura di appuntamento dell’orecchio?

Una procedura di pinning dell’orecchio è un intervento chirurgico elettivo. Ciò significa che avrai tempo per prendere accordi per assicurarti che il tuo recupero proceda nel modo più agevole possibile. Il seguente elenco può aiutarti con la preparazione del blocco dell’orecchio:

Lavori domestici

Dato che non sarai in grado di fare alcun sollevamento pesante subito dopo l’intervento chirurgico per bloccare l’orecchio, potrebbe essere molto utile fare un negozio di alimentari in anticipo. Può essere utile anche cucinare alcune pietanze e metterle in freezer, così non dovrai preoccuparti nemmeno di cucinare! È bello svolgere faccende come pulire la casa, fare il bucato e portare fuori i bidoni prima di entrare per l’operazione.

Bambini e animali domestici

Molto probabilmente dovrai fare in modo che la famiglia e gli amici ti aiutino a prenderti cura dei bambini piccoli e degli animali domestici per i primi giorni della tua guarigione.

Lenti a contatto

Poiché dovrai indossare una fascia per 5-7 giorni dopo l’intervento, non potrai indossare gli occhiali. Potrebbe quindi essere utile acquistare lenti a contatto graduate prima dell’intervento chirurgico.

Abbigliamento

Poiché dovrai indossare una fascia per i primi 5-7 giorni dopo l’intervento chirurgico, dovresti provare a indossare abiti che si allacciano davanti o dietro. Questo sarà più comodo per te in quanto ti impedisce di tirare i vestiti sopra la testa e di spostare la benda.

Guidare

Dopo la procedura di blocco dell’orecchio, non sarai in grado di guidare. Devi quindi fare in modo che un familiare o un amico ti accompagni a casa, dove puoi riprenderti. In generale, potresti non essere in grado di guidare per 5 giorni o 2 settimane dopo l’intervento chirurgico. Tuttavia, ciò dipende dalle istruzioni specifiche del chirurgo.

Dieta

Per aiutare il tuo recupero dopo l’intervento chirurgico, dovresti mangiare cibi ricchi di proteine ​​​​e poveri di sale. Cerca di avere quanta più frutta e verdura fresca possibile. Dovresti anche mirare a rimanere idratato con bevande prive di caffeina e molta acqua.

Dormire

Ottieni un sacco di cuscini extra per il tuo letto. Dormire appoggiato dopo l’intervento chirurgico potrebbe essere più comodo per te. Riposare e dormire sulla schiena, in posizione inclinata, può aiutare a ridurre lividi e gonfiore dopo l’operazione di fissazione dell’orecchio.

Consigli chirurgici

È importante essere consapevoli del fatto che bere grandi quantità di alcol, avere un BMI elevato, fumare e utilizzare droghe omeopatiche o ricreative sono tutti fattori che possono aumentare il rischio di complicanze. Il fumo, in particolare, aumenta il rischio di infezioni e può ritardare la guarigione delle ferite. Poiché i nostri chirurghi vogliono ridurre il più possibile questo rischio, consigliano vivamente quanto segue:
  • Smetti di fumare e di usare tutti i prodotti a base di nicotina per un minimo di 6 settimane prima e dopo l’intervento chirurgico.
  • Interrompere l’assunzione di tutti i farmaci omeopatici almeno 2 settimane prima dell’intervento chirurgico. Ciò include: aspirina, erba di San Giovanni, preparati multivitaminici e tutti i farmaci che includono: zenzero, ginkgo, aglio e olio di fegato di merluzzo.
I farmaci omeopatici possono aumentare il sanguinamento e i lividi che si verificano dopo l’intervento chirurgico. È importante che tu segua i consigli che il tuo chirurgo ti dà per la preparazione al blocco dell’orecchio, poiché questo è specifico per il tuo recupero.
Dopo cura

Cosa posso aspettarmi dopo un intervento chirurgico all’orecchio?

Dopo l’intervento chirurgico, il chirurgo ti fornirà istruzioni specifiche per il trattamento successivo del blocco dell’orecchio. Di solito sarai in grado di tornare a casa lo stesso giorno in cui ti sei bloccato l’orecchio, ma potrebbe essere necessario trascorrere una notte in ospedale per il monitoraggio.

Gonfiore e lividi

È probabile che avvertirai dolore, gonfiore e lividi intorno alle orecchie e alla testa dopo la procedura. Questo può richiedere da 1 a 2 settimane per stabilizzarsi, ma puoi usare un semplice antidolorifico come il paracetamolo per alleviare il dolore. Dovresti anche cercare di tenere la testa alta, dormire con la testa appoggiata sui cuscini ed evitare di chinarti. Queste tecniche possono aiutare a ridurre il gonfiore post-operatorio.

Appuntamento post-operatorio

Il chirurgo fisserà un appuntamento post-operatorio a cui partecipare dopo l’intervento. Questo di solito viene effettuato entro 1 o 2 settimane dopo il blocco dell’orecchio. Durante questo appuntamento, il chirurgo:
  • Esaminare l’area da trattare
  • Rimuovere eventuali suture non solubili
  • Sostituisci eventuali medicazioni
  • Risolvi eventuali complicazioni
  • Discute i prossimi passi nell’assistenza.

Anestetico

Se ti è stato somministrato un anestetico generale, potrebbe influire sulla tua memoria e concentrazione dopo l’intervento chirurgico. Tuttavia, durerà solo 1 o 2 giorni. Se ti è stato somministrato un anestetico locale, potresti sentire delle sensazioni alterate intorno alle orecchie, ma alla fine svaniranno. A causa dell’effetto dell’anestetico, è importante che un adulto responsabile rimanga con te per le prime 24 ore dopo l’intervento chirurgico.

Doccia e bagno

Dovresti essere in grado di fare la doccia e il bagno dal collo in giù dopo l’intervento. Tuttavia, è molto importante evitare che la fascia o le orecchie si bagnino per almeno 1 settimana. Il tuo chirurgo ti darà consigli specifici per quanto riguarda la doccia e il bagno.

Benda compressiva

Dopo l’intervento chirurgico di fissazione dell’orecchio, le orecchie e le suture permanenti che le tengono in posizione saranno molto sensibili e delicate. Dovrai indossare una fascia stretta o un indumento a compressione sulle orecchie e sulla testa per circa 5-7 giorni. Il chirurgo potrebbe anche consigliarti di continuare a indossare la fascia mentre dormi, fino a un mese dopo la procedura. Questo per evitare che le orecchie si pieghino in avanti mentre dormi. Questa fascia è una parte importante della cura post-fissaggio dell’orecchio e aiuterà a stabilizzare la posizione delle orecchie. Previene anche l’infezione coprendo i siti di incisione. È molto importante non bagnare l’archetto o rimuoverlo fino a quando il chirurgo non ti consiglia di farlo.

Permesso dal lavoro

Il tempo necessario per togliere il lavoro dopo la procedura di appuntamento dell’orecchio dipenderà dal tipo di lavoro che hai. Se hai un lavoro d’ufficio, dovresti prenderti almeno 1 settimana di riposo dal lavoro. Se il tuo lavoro prevede attività fisica, potresti dover prendere fino a 2 settimane di assenza dal lavoro.

Ritorno a sport e attività fisica

Le tue orecchie rimarranno ancora abbastanza sensibili per un certo numero di settimane dopo la procedura. È quindi fondamentale seguire i consigli del proprio chirurgo su quando è possibile riprendere lo sport e l’esercizio. Le linee guida generali al riguardo sono le seguenti:

Settimana 1

Durante la prima settimana, evita tutti i tipi di esercizi e sport. Anche gli sport aerobici minori in questa fase possono aumentare il gonfiore.

Settimana 2 – 3

Due settimane dopo l’intervento chirurgico di blocco dell’orecchio, puoi riprendere attività cardio leggere come camminare su un tapis roulant. Assicurati di iniziare lentamente e di non affaticarti.

Settimana 3 – 4

Tre settimane dopo l’intervento, puoi riprendere gli sport più attivi come il ciclismo, ma continua a evitare il sollevamento di carichi pesanti e gli esercizi faticosi.

Settimana 4 – 6

Dopo che sono trascorse da quattro a sei settimane, puoi riprendere tutti gli sport e gli esercizi.

Cura delle cicatrici

Durante la procedura, il chirurgo eseguirà le incisioni nelle pieghe naturali della pelle o lungo l’attaccatura dei capelli. Ciò consente alle tue cicatrici di essere meno visibili. Per aiutare a ridurre ulteriormente l’aspetto delle cicatrici, il chirurgo può consigliare alcune delle seguenti tecniche:
  • Massaggio cicatriziale: un massaggio delicato dell’area cicatriziale può aiutare il processo di guarigione. Dovresti farlo solo quando l’incisione è completamente guarita.
  • Fogli, creme o gel in silicone: è stato dimostrato che i prodotti contenenti silicone aiutano a ridurre la comparsa delle cicatrici. Assicurati di utilizzare questi prodotti solo dopo che l’incisione è completamente guarita.
  • Evita l’esposizione al sole: assicurati di evitare di prendere il sole o di usare i lettini. Se tuttavia esponi la tua cicatrice al sole, assicurati di utilizzare una crema solare ad alto fattore. Questo protegge la pelle in via di guarigione ed evita di scurire la cicatrice.

Risultati

Anche se sarai in grado di vedere una differenza nelle tue orecchie subito dopo l’intervento chirurgico di fissazione dell’orecchio, possono essere necessari dai 3 ai 6 mesi per vedere i risultati estetici completi. È quindi importante essere pazienti! Seguendo il consiglio del chirurgo, l’assistenza post-vendita al blocco dell’orecchio aiuterà a ottenere i migliori risultati possibili. I risultati finali dovrebbero durare tutta la vita. Tuttavia, possono verificarsi cambiamenti nella forma dell’orecchio che si osservano naturalmente con l’invecchiamento. Se si verificano complicazioni che alterano la forma dell’orecchio, come la riprotrusione, il chirurgo può correggerlo con un ulteriore intervento chirurgico. Assicurati di seguire i consigli specifici del tuo chirurgo per l’assistenza post-orecchio.
Domande frequenti

Domande frequenti sul blocco dell’orecchio

Di seguito puoi trovare alcune delle domande frequenti più comuni sul blocco dell’orecchio:

Il servizio sanitario nazionale pagherà per il mio blocco dell’orecchio?

Una procedura cosmetica per il pinning dell’orecchio non è normalmente disponibile sul NHS. Tuttavia, può essere effettuato se vi sono prove di un significativo disagio psicologico.

Ho bisogno di un medico di riferimento per la chirurgia estetica?

I nostri chirurghi Avrupamed sono felici di vederti per una consulenza sul fissaggio dell’orecchio senza un rinvio dal tuo medico di famiglia. Tuttavia, possono contattare il tuo medico di famiglia per i dettagli della tua storia medica.

Qual ​​è la differenza tra Otoplastica e Pinnoplastica?

Non c’è differenza tra le due procedure. Sono due nomi diversi che descrivono lo stesso intervento chirurgico e sono entrambi noti anche come “pinning dell’orecchio”.

Quando posso indossare di nuovo gli occhiali?

Poiché dovrai indossare una fascia dopo la procedura, non puoi indossare gli occhiali contemporaneamente. Dovrai indossare la fascia giorno e notte per 5-7 giorni e fino a un mese dopo l’intervento chirurgico mentre dormi. Dovresti quindi attendere fino a quando non avrai più bisogno di indossare la fascia per riprendere a indossare nuovamente gli occhiali. Questo è così che tu non modifichi la posizione e la forma appena impostate delle tue orecchie. Di solito sono 3 settimane dopo l’intervento chirurgico, ma può richiedere più tempo. Dovresti quindi considerare l’acquisto di lenti a contatto graduate per questo periodo di tempo.

Un orecchio che si blocca influirà sul mio udito?

È estremamente improbabile che una procedura di fissazione dell’orecchio influisca sull’udito. L’orecchio è composto da 3 parti: l’orecchio esterno (il padiglione auricolare), l’orecchio medio e l’orecchio interno. Tutte e 3 le parti contribuiscono all’udito, ma è principalmente l’orecchio medio e interno che lo influenzano.
Il padiglione auricolare è l’unica parte su cui il chirurgo opererà durante il blocco dell’orecchio. Il ruolo del padiglione auricolare è semplicemente quello di trasportare le onde sonore nell’orecchio medio e interno per consentirti di ascoltare. È quindi improbabile che un intervento chirurgico in quest’area influisca sull’udito. Scegliere un BAAPS/BAPRAS ridurrà notevolmente il rischio di potenziali complicazioni.

Cos’è la chirurgia del padiglione auricolare?

La chirurgia del padiglione auricolare è una procedura minimamente invasiva che può correggere le orecchie prominenti. Implica l’inserimento di un impianto nella parte posteriore dell’orecchio che “ripiega” la cartilagine in una posizione meno sporgente.
Può essere una valida alternativa all’otoplastica sia per i bambini che per gli adulti con orecchie prominenti, ma non può comunque modificare le dimensioni delle orecchie.

Effetto dei farmaci

Il fumo, l’assunzione di droghe ricreative e il consumo di grandi quantità di alcol sono tutti fattori che aumentano il rischio di complicanze che si verificano durante e dopo l’intervento chirurgico. Pertanto consigliamo vivamente di smettere di fumare e di utilizzare qualsiasi prodotto a base di nicotina per almeno 6 settimane prima e dopo l’operazione.
Se questa pagina delle domande frequenti sul blocco dell’orecchio non è stata in grado di rispondere alla tua domanda, chiamaci in modo che possiamo aiutarti!