Skip links
ESTETICA DEL SENO

Sollevamento del seno

Sommario

Panoramica

Tempo di procedura

Da 1,5 a 3 ore

Pernottamento

1 o 2 notti

Anestetico

Generale

Tempo di procedura

6 - 12 mesi

Un sollevamento del seno, noto anche come mastopessi o “sollevamento del seno”, è una procedura chirurgica che mira a sollevare il seno. Ciò consente al seno di ottenere una forma più soda e dall’aspetto più giovane. È essenziale familiarizzare con questa procedura prima di sottoporsi al trattamento. Questa panoramica del sollevamento del seno offre una buona introduzione iniziale all’intervento chirurgico.

Cosa può ottenere un sollevamento del seno?

Il seno cadente o cadente può svilupparsi dopo l’allattamento al seno, l’invecchiamento, la perdita di peso o la gravidanza. Il seno inizia ad abbassarsi quando la pelle e i legamenti del seno iniziano ad allungarsi, fornendo quindi meno supporto al tessuto mammario sottostante. Un sollevamento del seno non altererà in modo significativo le dimensioni del tuo seno. In alcuni casi, il chirurgo può suggerire di combinare il sollevamento con un ingrandimento del seno per aggiungere pienezza al seno. Tuttavia, un lifting del seno può ottenere quanto segue:
  • Seno sollevato
  • Rimozione della pelle in eccesso
  • Seni più sodi e formosi
  • Regolazione della forma, posizione o dimensione dell’areola
  • Un aumento della fiducia nel corpo e dell’autostima
Dovresti mirare a raggiungere il tuo peso target prima dell’intervento chirurgico. Questo perché importanti cambiamenti di peso possono influenzare i risultati del sollevamento del seno. Dovresti anche mirare a completare la tua famiglia prima di sollevare il seno. Questo perché anche la gravidanza e l’allattamento al seno possono influire sui risultati.

Candidati

Chi è il candidato ideale per un aumento del seno?

Alcune donne potrebbero volere un sollevamento del seno per migliorare la forma e l’aspetto del loro seno. I candidati al sollevamento del seno più adatti includono pazienti che sono:
  • Più di 18 anni
  • Avere aspettative realistiche
  • Fisicamente sano
  • Non incinta o in allattamento
  • Preparato emotivamente per la procedura
  • Insoddisfatto dell’aspetto del loro seno
  • Non fumatori, o non hanno fumato o usato nicotina per un minimo di 6 settimane prima dell’operazione.

Perché sottoporsi a un sollevamento del seno?

Il cedimento o la caduta del seno si verifica quando la pelle e i legamenti del seno sono allungati, fornendo quindi meno supporto al tessuto mammario. Ciò può verificarsi a seguito di gravidanza, allattamento al seno, cambiamenti significativi di peso o invecchiamento e gravità. Un sollevamento del seno può invertire questi effetti:
  • Sollevare il seno
  • Dare al seno un aspetto più sodo e giovane
  • Aumentare la fiducia nel corpo e l’autostima
Idealmente, dovresti raggiungere il tuo peso target e completare la tua famiglia prima di sottoporti a un intervento chirurgico. Questo perché cambiamenti significativi di peso, gravidanza e allattamento possono tutti influenzare i risultati del sollevamento del seno.

Cosa può ottenere un sollevamento del seno?

Un sollevamento del seno mira a:
  • Rimuove la pelle in eccesso
  • Rimodella il tessuto mammario per esaltarne il contorno
  • Regola la posizione dell’areola
  • Rimodella o riduci le dimensioni dell’areola, se necessario
Un sollevamento del seno non cambierà in modo significativo le dimensioni del tuo seno. Tuttavia, per ottenere il miglior risultato estetico, il chirurgo può suggerire di combinare il sollevamento del seno con un ingrandimento del seno. Questo perché a volte è necessaria una protesi mammaria per aiutare a creare un polo superiore del seno più pieno, cosa che un sollevamento del seno da solo potrebbe non essere in grado di fare. Ottimizzare la tua salute aumenterà la tua idoneità per un sollevamento del seno. Puoi farlo: esercitandoti regolarmente, mantenendo una dieta sana, riducendo l’assunzione di alcol e, soprattutto, smettendo di fumare.
Procedura

Come viene eseguita una procedura di sollevamento del seno?

Una procedura di sollevamento del seno richiede da 1,5 a 3 ore per essere eseguita. Prima dell’operazione, è necessario assicurarsi di seguire le istruzioni fornite per bere, mangiare e assumere i farmaci la sera prima. Una procedura di sollevamento del seno comporterà i seguenti passaggi:

1. Modulo di consenso

Quando arrivi in ​​ospedale, incontrerai il tuo anestesista e chirurgo per firmare un modulo di consenso per l’intervento chirurgico. Ciò avverrà il giorno dell’operazione o una settimana prima, durante la valutazione preoperatoria. Dopo aver firmato il modulo di consenso, il chirurgo disegnerà dei segni sul seno e descriverà gli obiettivi esatti dell’operazione.

2. Anestesia

Farai somministrare l’anestetico dal tuo anestesista. L’anestesista può utilizzare un anestetico generale o un anestetico locale con sedazione IV (endovenosa). L’anestetico che usano dipenderà da ciò che hai concordato con il tuo chirurgo durante la tua consultazione.

3. Incisioni

Il tuo chirurgo pulirà la tua pelle e la coprirà. Eseguiranno quindi le incisioni chirurgiche nelle aree discusse. Esistono diverse incisioni che un chirurgo può utilizzare per un sollevamento del seno. È probabile che tutti influenzino la sensazione del seno e l’allattamento al seno a vari livelli. Ogni incisione produrrà una cicatrice diversa, ma le cicatrici non dovrebbero essere visibili al di fuori del reggiseno o del bikini. Il tuo chirurgo discuterà con te quale metodo di incisione è il migliore per il tuo seno. Prenderanno in considerazione: dimensione del seno, forma del seno, dimensione e posizione dell’areola, grado di rilassamento del seno e qualità e quantità della pelle. I diversi tipi di incisioni per il sollevamento del seno includono: Se hai un grado molto piccolo di cedimento del seno, il tuo chirurgo può usare un’incisione periareolare. I chirurghi, tuttavia, non usano spesso questa incisione poiché non può ottenere un elevato grado di sollevamento. Se hai un lieve cedimento del seno, il chirurgo può utilizzare un’incisione circumareolare per il sollevamento del seno. Anche questa tecnica non è comunemente usata in quanto raggiunge solo un piccolo grado di sollevamento. L’incisione verticale è la tecnica più comunemente utilizzata. Viene utilizzato quando c’è un moderato rilassamento del seno, poiché consente un maggiore sollevamento del seno e la rimozione della pelle in eccesso. Un chirurgo può utilizzare un’incisione a T invertita per correggere una quantità significativa di cedimento del seno. Useranno questa tecnica per i seni grandi, a volte in combinazione con una riduzione del seno.

4. Chiusura delle incisioni

Il chirurgo chiuderà quindi l’incisione che hanno praticato. Applicheranno quindi una medicazione sull’incisione. Possono mettere drenaggi chirurgici sotto la pelle. Questi scarichi aiutano a ridurre gonfiore e lividi. Molto probabilmente il chirurgo li rimuoverà prima che tu lasci l’ospedale.

6. Ritorna in reparto

Tornerai in reparto per riprenderti dall’anestesia e potrai tornare a casa lo stesso giorno o il giorno successivo. Dopo l’intervento chirurgico, sarai in grado di vedere immediatamente un cambiamento nel tuo seno. Tuttavia, potrebbero essere necessari da 6 a 12 mesi prima di poter apprezzare il risultato estetico completo della procedura di sollevamento del seno.
La tua consulenza

Cosa devo aspettarmi durante la mia consulenza per il sollevamento del seno?

La tua consulenza per il sollevamento del seno durerà generalmente da 15 minuti a 1 ora. Il tuo chirurgo discuterà con te i seguenti argomenti:
  • Perché vuoi sottoporti a un sollevamento del seno
  • Le tue aspettative dalla chirurgia
  • Qualsiasi storia familiare o storia personale di cancro al seno
  • Condizioni mediche e allergie attuali o pregresse che potresti avere
  • Procedure chirurgiche passate o in corso
  • Tutti i farmaci, le vitamine o gli integratori a base di erbe che stai attualmente assumendo
  • Risultati di eventuali biopsie o mammografie che potresti aver avuto
  • Qualsiasi consumo di tabacco, alcol o droghe ricreative
Dopo aver discusso questi argomenti con te, il tuo chirurgo esaminerà il tuo seno. Ciò può includere il chirurgo che effettua misurazioni dettagliate della forma, delle dimensioni, della qualità della pelle e della posizione dei capezzoli e delle areole del seno. Il chirurgo scatterà quindi fotografie riservate del seno e discuterà le opzioni di trattamento. Quando consiglia un trattamento, il chirurgo prenderà in considerazione quanto segue:
  • La tua attuale forma e dimensione del seno
  • La dimensione e la forma del seno che desideri
  • La qualità e la quantità della pelle e del tessuto mammario
Infine, il tuo chirurgo discuterà i rischi e le complicazioni di un sollevamento del seno in modo che tu possa prendere una decisione pienamente informata. È essenziale che tu comprenda i potenziali rischi prima di dare il consenso per un intervento chirurgico.

Domande da porre durante il consulto per il sollevamento del seno

Durante il consulto per il sollevamento del seno, potrebbe essere utile porre al chirurgo queste importanti domande:
  • Quello che voglio ottenere dalla chirurgia è realistico?
  • Cosa posso fare per ottenere i migliori risultati?
  • Dove si troveranno le mie cicatrici?
  • Posso vedere le immagini prima e dopo di operazioni simili che hai eseguito?
I nostri chirurghi Avrupamed vogliono aiutarti a ottenere i migliori risultati possibili dal sollevamento del seno. Dovresti quindi essere il più onesto e schietto possibile su ciò che vorresti ottenere. Il tuo chirurgo ti aiuterà a esplorare se ciò che vuoi ottenere è possibile o meno.
Rischi e complicazioni

Quali sono i principali rischi e complicazioni del sollevamento del seno?

Come con qualsiasi intervento chirurgico, un sollevamento del seno comporta alcuni rischi e complicazioni di cui devi essere a conoscenza prima della procedura. I rischi e le complicazioni del sollevamento del seno includono quanto segue:

Sanguinamento e lividi

È comune sperimentare lievi emorragie e lividi dopo l’operazione. In alcuni casi, tuttavia, alcuni pazienti possono manifestare emorragie più gravi. Se ciò si verifica, il seno si gonfia e si sente molto stretto. Molto probabilmente dovrai sottoporti a un ulteriore intervento chirurgico per correggere l’emorragia e potrebbe quindi essere necessario trascorrere un’altra notte in ospedale. Se il chirurgo tratta tempestivamente l’emorragia, è improbabile che influisca negativamente sui risultati del sollevamento del seno.

Cicatrici

Una procedura di sollevamento del seno richiede che il chirurgo esegua incisioni sulla pelle. Ciò significa che le cicatrici sono inevitabili, tuttavia nella maggior parte dei casi le cicatrici sono lievi e svaniranno con il tempo. Alcuni pazienti possono essere a rischio di sviluppare cicatrici più gravi chiamate cicatrici ipertrofiche o cicatrici cheloidi.

Infezione

C’è sempre il rischio che tu possa sviluppare un’infezione dopo qualsiasi tipo di intervento chirurgico. Di solito, queste infezioni sono lievi infezioni della ferita che possono essere trattate con antibiotici. Nonostante ciò, è comunque importante segnalare eventuali segni di infezione al chirurgo. Questi includono:
  • Una temperatura elevata (oltre 38°C)
  • Rosso intorno alla cicatrice che inizia a diffondersi dalla cicatrice
  • Fluido maleodorante o simile a pus proveniente dalla linea di incisione o dagli scarichi
  • Dolore o disagio che non viene alleviato dai farmaci antidolorifici
È molto importante avvisare il chirurgo se si nota uno di questi sintomi.

Intorpidimento o sensazioni alterate

Uno dei rischi più comuni per il sollevamento del seno è la sensazione di intorpidimento o sensazione alterata al seno. Questo può essere un livello di sensibilità aumentato o ridotto attorno alla linea di incisione, all’areola o al capezzolo. Se provi intorpidimento o ipersensibilità, questo di solito si risolverà nel tempo. Tuttavia, possono trascorrere diversi mesi prima che la sensazione della pelle torni alla normalità. In alcuni rari casi, queste sensazioni alterate possono persistere e diventare permanenti dopo l’intervento chirurgico.

Necrosi tissutale

C’è la possibilità che durante l’intervento chirurgico, l’afflusso di sangue ai capezzoli, alla pelle, al grasso o al tessuto mammario possa essere perso. Le aree che perdono l’afflusso di sangue possono morire. La morte di uno qualsiasi di questi tessuti è chiamata “necrosi”. Anche se questo è più probabile che si verifichi nei fumatori, è uno dei rischi più rari di sollevamento del seno ed è quindi improbabile che si verifichi. Se sviluppi necrosi tissutale, il chirurgo dovrà eseguire un’altra procedura per rimuovere il tessuto morto.

Siero

Un altro rischio che può svilupparsi è un sieroma. Questa è una sacca di liquido che di solito si sviluppa da 7 a 10 giorni dopo l’intervento chirurgico. Un sieroma si sviluppa spesso sotto la pelle attorno alla linea di incisione. L’area interessata si sentirà gonfia o potrebbe sembrare che ci sia del liquido sotto la pelle. I sieromi possono aumentare il tempo necessario al recupero, ma spesso si risolvono da soli. In alcuni casi, tuttavia, il chirurgo potrebbe dover drenare il fluido.

Effetto gravità

Nel tempo, l’invecchiamento e la gravità possono influenzare i risultati del sollevamento del seno. Entrambi i fattori possono far sì che il seno ricominci a cadere.

Estetica

Come con qualsiasi intervento chirurgico, c’è sempre il rischio che tu possa essere insoddisfatto dei risultati del tuo sollevamento del seno. Potresti essere insoddisfatto delle dimensioni, della forma o della simmetria del seno dopo l’intervento chirurgico. Il tuo chirurgo discuterà con te tutti i rischi e le complicazioni del sollevamento del seno durante la tua consultazione.
Prepararsi per il trattamento

Come posso prepararmi per un sollevamento del seno?

È importante prepararsi bene prima di sottoporsi al sollevamento del seno. Ti consigliamo i seguenti suggerimenti per aiutarti nella preparazione del sollevamento del seno:

Guidare

Immediatamente dopo il sollevamento del seno, non ti sarà permesso guidare la tua auto. Il chirurgo potrebbe dirti di attendere da 5 giorni a 2 settimane prima di riprendere a guidare. È quindi importante organizzare che un amico o un familiare ti accompagni a casa dopo l’intervento chirurgico. Il team Medbelle può anche aiutarti con l’organizzazione del tuo viaggio! Avrai anche bisogno della supervisione di un adulto per le prime 24 ore dopo il sollevamento del seno. Questo perché in questo periodo di tempo potresti essere ancora colpito dall’anestetico e dagli antidolorifici.

Dormire e riposare

Dopo il sollevamento del seno, potresti sentirti più a tuo agio a dormire con un sostegno. Dovresti quindi avere cuscini extra sul tuo letto e riposare e dormire sulla schiena in posizione inclinata per i primi giorni. È importante che tu ti riposi a sufficienza dopo l’intervento chirurgico. Tuttavia, devi essere mobile e fare occasionali passeggiate leggere per casa. In questo modo si riduce il rischio di sviluppare un coagulo di sangue nelle gambe.

Oggetti per la casa e faccende domestiche

Dovresti mettere gli oggetti dell’armadio difficili da raggiungere come stoviglie, tazze e cibo secco sul ripiano della cucina prima dell’intervento chirurgico. Questo ti impedisce di mettere a dura prova le tue incisioni dovendo raggiungere gli oggetti. Può anche essere utile pulire la casa, fare il bucato e portare fuori i bidoni prima del giorno dell’intervento.

La spesa

Poiché non sarai in grado di sollevare nulla di pesante per un po’ di tempo dopo l’intervento, dovresti fare un negozio di alimentari il giorno prima. Può anche essere utile raffreddare alcune pietanze e conservarle nel congelatore, in modo da non doversi preoccupare neanche di cucinare.

Bambini e animali domestici

Per aiutare con la tua guarigione, dovresti chiedere a familiari e amici di aiutare a prendersi cura di animali domestici e bambini piccoli.

Dieta

È importante mantenere una dieta sana dopo l’intervento chirurgico. Dovresti avere pasti ad alto contenuto proteico e a basso contenuto di sodio che includono molta frutta e verdura fresca. Assicurati di bere molta acqua e bevande prive di caffeina. Cerca di evitare cibi e bevande che contengono elevate quantità di sale e zucchero.

Abbigliamento

Sarà più comodo per te indossare indumenti che si aprono dal davanti nei primi giorni dopo l’intervento chirurgico. Indossare scarpe senza lacci può anche aiutare il recupero in quanto non richiedono di piegarsi. Il tuo chirurgo ti dirà se devi portare con te un reggiseno post-operatorio il giorno dell’intervento.

Consigli chirurgici

Al fine di ridurre il rischio di complicazioni durante e dopo il sollevamento del seno, i nostri chirurghi Avrupamed promuovono i seguenti consigli:
  • Un elevato indice di massa corporea, un’eccessiva assunzione di alcol, il fumo e l’uso ricreativo di droghe (sia medicinali che ricreative), aumentano il rischio che si sviluppino complicazioni. Il fumo, in particolare, aumenta il rischio di infezione e ritarda il processo di guarigione delle ferite. I nostri chirurghi consigliano quindi di smettere di fumare e di utilizzare tutti i prodotti a base di nicotina per almeno 6 settimane prima dell’intervento chirurgico.
  •  Ci sono anche molti farmaci omeopatici disponibili da banco che possono influire negativamente sull’esito della procedura. Questi farmaci possono includere, ma non sono limitati a, quelli contenenti: zenzero, ginkgo, olio di fegato di merluzzo, aspirina, erba di San Giovanni e molti diversi multivitaminici.
  • Dovresti quindi interrompere l’assunzione di tutti i farmaci omeopatici 2 settimane prima dell’intervento chirurgico. Ciò riduce il rischio di sanguinamento post-operatorio, lividi eccessivi e formazione di ematomi.
La tua preparazione per il sollevamento del seno ti aiuterà ad assicurarti di essere abbastanza in forma per l’intervento chirurgico.
Dopo cura

Cosa posso aspettarmi dopo un sollevamento del seno?

Dopo aver avuto il sollevamento del seno, il chirurgo ti parlerà attraverso il processo di post-trattamento del sollevamento del seno.

Appuntamento post-operatorio

Dovresti essere in grado di tornare a casa lo stesso giorno o il giorno successivo alla procedura di sollevamento del seno. Prima di andare a casa, ti verrà data una data di appuntamento post-operatorio. Durante l’appuntamento post-operatorio, il chirurgo rimuoverà tutti i punti non solubili, esaminerà il seno e affronterà eventuali complicazioni chirurgiche. Il chirurgo fornirà istruzioni specifiche per il processo di post-trattamento del sollevamento del seno, compresi i tempi e i consigli relativi a:
  • Permesso dal lavoro
  • Sport ed esercizio fisico
  • Guidare
  • Doccia e bagno
Chirurghi diversi daranno tempi e consigli diversi. È quindi importante seguire i consigli specifici che ti dà il tuo chirurgo, poiché questo è individuale per te e il tuo recupero del sollevamento del seno.

Permesso dal lavoro

La quantità di tempo necessaria per togliere il lavoro dopo il sollevamento del seno dipende dal tipo di lavoro che hai. Se il tuo lavoro prevede molta attività fisica, ad esempio prendersi cura dei bambini o fare la cameriera, potresti dover prendere fino a 2 settimane di assenza dal lavoro. Se, tuttavia, non comporta molta attività fisica, ad esempio un lavoro d’ufficio, potrebbe essere necessaria solo una settimana di ferie dal lavoro. In ogni caso, cerca di evitare anche lavori leggeri per 2 o 3 settimane dopo l’intervento.

Ritorno a sport e attività fisica

Anche se avrai bisogno di riposarti molto dopo il sollevamento del seno, devi assicurarti di non rimanere a letto tutto il giorno. È importante per te fare occasionali passeggiate leggere. Ciò riduce il rischio di sviluppare coaguli di sangue nella gamba dopo l’intervento chirurgico. Sebbene ti consigliamo di essere mobile, è importante attenersi ai consigli specifici del tuo chirurgo in materia di sport ed esercizio fisico. Le linee guida generali sono le seguenti:

Settimana 1 – 2

Durante le prime due settimane, non fare alcun esercizio. Anche piccoli esercizi aerobici possono aumentare il gonfiore e prolungare i tempi di recupero. 

Settimana 2 – 6

Dopo 2 settimane, dovresti essere in grado di continuare con gli sport che non comportano movimenti molto vigorosi, ad esempio il ciclismo. 

Dopo la sesta settimana

6 settimane dopo il sollevamento del seno, dovresti essere in grado di riprendere tutti i tipi di sport ed esercizio fisico.

Reggiseno post-operatorio

Dopo il sollevamento del seno, il chirurgo ti chiederà di indossare un reggiseno post-operatorio per un periodo da 2 a 5 settimane. Questa è una parte molto importante della cura post-lifting del seno. Il tipo di reggiseno di cui avrai bisogno e per quanto tempo dovrai indossarlo dipenderà da ciò che il tuo chirurgo consiglia. Il reggiseno aiuterà a ridurre il gonfiore dopo il sollevamento del seno e aiuterà a ottenere il miglior risultato possibile.

Guidare

A causa degli effetti collaterali dell’anestesia, non sarai in grado di guidare subito dopo l’intervento. Pertanto, devi fare in modo che un familiare o un amico ti accompagni a casa. Per la tua sicurezza, ti consigliamo di essere sorvegliato per le prime 24 ore dopo l’intervento.

Cura delle cicatrici

Il chirurgo può consigliare una serie di tecniche diverse per aiutare la guarigione delle cicatrici. Queste tecniche possono includere quanto segue:
  1. Massaggio della cicatrice: massaggiare delicatamente la cicatrice dopo che le incisioni sono completamente guarite può aiutare a promuovere la guarigione.
  2. Creme/gel/fogli in silicone: l’utilizzo di prodotti a base di silicone per 6-12 mesi dopo l’intervento chirurgico può aiutare a ridurre l’aspetto delle cicatrici. È importante attendere che l’incisione sia completamente guarita prima di applicare i prodotti in silicone sulla cicatrice.
  3. Evita di esporre le tue cicatrici ai lettini e alla luce solare. Se sei al sole, assicurati di utilizzare una protezione solare ad alto fattore per proteggere la pelle in via di guarigione ed evitare di scurire la cicatrice.

Risultati

Sarai in grado di vedere un cambiamento immediato nel tuo seno dopo il sollevamento del seno. Tuttavia, potrebbero essere necessari dai 6 ai 12 mesi prima che tu sia in grado di apprezzare i risultati estetici completi del tuo intervento di sollevamento del seno. Ricorda che i tempi esatti di recupero variano per ogni singolo paziente. Devi, quindi, seguire le istruzioni che il tuo chirurgo ti dà.
Domande frequenti
È importante per te studiare bene la procedura di sollevamento del seno prima di decidere di procedere con un intervento chirurgico. Le domande frequenti più comuni sul sollevamento del seno includono quanto segue:

Quanto tempo ho per togliere il lavoro dopo un sollevamento del seno?

La quantità di tempo necessaria per decollare dipende dal tipo di lavoro che hai. Se il tuo lavoro prevede molta attività fisica, potresti dover prendere fino a 2 settimane di riposo. In caso contrario, dovrai prenderti solo 1 settimana di riposo.

Il sollevamento del seno influirà sulla mia capacità di allattare?

Poiché tutte le procedure di sollevamento del seno richiedono l’esecuzione di un’incisione attorno al capezzolo, alcuni dei dotti del latte, delle ghiandole o dei nervi potrebbero essere danneggiati. Ciò può significare che alcune donne potrebbero scoprire di avere più difficoltà ad allattare e potrebbero produrre meno latte dopo un sollevamento del seno. Le probabilità sono alte che sarai ancora in grado di allattare al seno dopo il sollevamento del seno, partendo dal presupposto che tu fossi in grado di allattare al seno prima dell’intervento chirurgico. Se hai in programma di rimanere incinta o allattare al seno dopo l’operazione, devi discuterne con il tuo chirurgo. Se hai avuto un bambino di recente e stai attualmente allattando, il tuo chirurgo potrebbe chiederti di interrompere l’allattamento al seno da 3 a 6 mesi prima del sollevamento del seno.

Quanto tempo devo aspettare dopo l’allattamento per sottopormi a un sollevamento del seno?

Se hai avuto un bambino di recente e stai attualmente allattando, il tuo chirurgo potrebbe chiederti di interrompere l’allattamento al seno da 3 a 6 mesi prima del sollevamento del seno. Ciò consente al tuo seno di stabilizzarsi prima dell’intervento chirurgico.

Quanto tempo dopo la gravidanza devo aspettare per avere un sollevamento del seno?

Se hai avuto un bambino di recente, il tuo chirurgo potrebbe chiederti di aspettare da 3 a 6 mesi prima di sottoporti a un intervento di sollevamento del seno.

Ho bisogno di un medico di riferimento per un sollevamento del seno?

Il tuo chirurgo di solito sarà felice di vederti senza una lettera di riferimento del tuo medico di famiglia. Tuttavia, possono chiedere di contattare il tuo medico di famiglia per i dettagli relativi alla tua storia medica e alle cure.

È disponibile un aumento del seno sul SSN?

Poiché il sollevamento del seno è una procedura cosmetica, di solito non è disponibile sul SSN.

Qual ​​è l’effetto di droghe e alcol sul sollevamento del seno?

Il fumo, il consumo di grandi quantità di alcol o l’assunzione di droghe ricreative possono aumentare il rischio di complicazioni. I nostri chirurghi Avrupamed richiedono di smettere di fumare e di utilizzare tutti i prodotti a base di nicotina per un minimo di 6 settimane prima dell’intervento chirurgico.

Che effetto avrà l’aumento o la perdita di peso dopo il sollevamento del seno?

Eventuali cambiamenti significativi di peso che si verificano dopo il sollevamento del seno possono influenzare i risultati della procedura. Tuttavia, questo effetto varierà da paziente a paziente. Se ci sono domande a cui non è stata data risposta in questa pagina delle domande frequenti sul sollevamento del seno, chiamaci.