Skip links
ESTETICA DEL CORPO

Trasformazione della mamma

Sommario

Panoramica

Tempo di procedura

Da 3 a 5 ore

Pernottamento

2 Notti

Anestetico

Generale

Tempo di procedura

Da 3 a 5 ore

Travestimento della mamma

Come donna, la gravidanza e il diventare madre possono essere un momento molto speciale della tua vita. Può essere sorprendente osservare come il corpo femminile cambia per accogliere e fornire la vita. Dopo la nascita del tuo bambino, tuttavia, a volte può essere difficile invertire questi cambiamenti usando dieta ed esercizio fisico. Questa panoramica del restyling della mamma ti dirà tutto su quale sia la procedura e cosa può ottenere. Un restyling della mamma descrive una combinazione di interventi chirurgici al seno e al corpo. Mirano ad aiutare a creare una forma del corpo di cui sarai felice! Questo mix di interventi chirurgici può includere:
  • Addominoplastica (Addominoplastica).
  • Sollevamento del seno.
  • Liposuzione.
  • Mastoplastica additiva.
  • Riduzione del seno.
*** È possibile aggiungere il sollevamento del braccio, il sollevamento della coscia e l’aumento dei glutei. I nostri chirurghi possono eseguire molte di queste procedure in una volta sola. Questo può aiutare a ottenere risultati più rapidi in un tempo di recupero più breve rispetto a ogni procedura in un momento separato. Se stai considerando un rifacimento della mamma, puoi prenderti il ​​tuo tempo per decidere quale mix di interventi chirurgici ti interessa.

Cosa può ottenere un makeover di mamma?

Nel complesso, un restyling della mamma mira a ottenere una forma del corpo più visivamente gradevole. Potresti trovare difficile perdere il tuo “peso da bambino” e la pelle in più che deriva dall’avere un bambino. Inoltre, il tuo seno potrebbe anche essere cambiato in un modo di cui non sei soddisfatto. Questa procedura mira a invertire i cambiamenti che un bambino ha avuto sul tuo corpo:
  • Rimuovere la pelle e il grasso della pancia in eccesso.
  • Stringere i muscoli della parete addominale.
  • Migliorare l’aspetto di cicatrici o smagliature indesiderate.
  • Ricreare un aspetto del seno più desiderabile.
  • Ridurre o ripristinare il volume del seno.
  • Rimuovere il grasso e la pelle in eccesso da braccia e cosce.
  • Migliorare il volume e la forma del fondoschiena.
Le mamme che hanno questa procedura descrivono un notevole aumento della fiducia in se stesse. Pertanto, il restyling della mamma può avere effetti positivi su di te sia fisicamente che mentalmente!

Candidati

Chi sono i migliori candidati per un rifacimento di una mummia?

Non è un segreto che per molte donne, rimanere incinta apporti cambiamenti al nostro corpo che sono difficili da invertire dopo la gravidanza. Di conseguenza, molte donne si sentono insoddisfatte del proprio corpo dopo aver avuto i propri figli e potrebbero essere candidate adatte al rifacimento della mamma. Quando un bambino cresce nell’utero, la pelle dello stomaco si allunga e i muscoli della pancia si indeboliscono. Spesso diventi meno attivo e aumenti l’apporto calorico e così inizi ad immagazzinare il grasso in eccesso su vita, glutei, braccia e cosce. Durante la gravidanza, anche il tessuto mammario cresce e la pelle del seno si allunga. Quando iniziano a produrre latte, il tessuto mammario cresce ancora di più e il seno si riempie di latte e poi inizia a svuotarsi. Se scegli di allattare al seno e hai deciso di smettere, il tessuto mammario inizia a ridursi. Di conseguenza, il tuo seno potrebbe sembrare meno teso rispetto a prima che tu avessi un bambino e potrebbe abbassarsi notevolmente senza il supporto di un reggiseno. Un restyling della mummia mira a creare una forma del corpo e un contorno esteticamente più gradevoli per le madri dopo la gravidanza. Le candidate adatte al rifacimento della mamma sono donne che:
  • Sentirsi insoddisfatti del proprio corpo dopo aver avuto figli.
  • Non pianificare di avere più figli.
  • Ho provato la dieta e l’esercizio fisico per rimuovere il grasso in eccesso con scarso o nessun successo.
  • Avere un indice di massa corporea sano.
  • Non pianificare di perdere una quantità significativa di peso dopo l’intervento chirurgico.
  • Potrebbero avere la pelle in eccesso di cui non sono contenti.
  • Vorrei migliorare l’aspetto di smagliature o cicatrici indesiderate.
  • Vorrei migliorare l’aspetto del loro seno post-gravidanza.
  • Sono relativamente in forma e sani.
  • Non avere gravi condizioni di salute.
  • Avere obiettivi realistici per la procedura.
  • Sono emotivamente pronti per l’intervento chirurgico.

Perché rifarsi una mummia?

La capacità del corpo femminile di portare la vita nel mondo è una cosa sorprendente. Di conseguenza, le madri di tutto il mondo dovrebbero essere orgogliose di ciò che i loro corpi sono stati in grado di realizzare. Tuttavia, la verità è che i cambiamenti che il parto può apportare al tuo corpo a volte possono farti sentire tutt’altro che orgoglioso. Al contrario, potresti persino sentirti imbarazzato o imbarazzato del tuo corpo. Il restyling della mummia mira a restituirti la fiducia nel tuo corpo pre-gravidanza.
Procedura

Come viene eseguito un rifacimento di una mummia?

Una procedura di rifacimento della mummia mira ad aiutare le madri che hanno terminato la gravidanza a ritrovare i loro corpi pre-bambino. Implica l’utilizzo di una combinazione di diversi interventi chirurgici per farlo. I candidati al rifacimento della mummia decideranno quali aree del loro corpo vorrebbero migliorare e il loro chirurgo suggerirà successivamente gli interventi chirurgici appropriati per farlo. Una procedura di rifacimento della mummia può comportare un intervento chirurgico su pancia, seno, braccia, cosce, glutei e vagina. Ogni rifacimento della mummia è su misura per soddisfare ogni singolo paziente. Di conseguenza, ogni paziente sceglierà di avere un diverso mix di interventi chirurgici. A seconda degli interventi chirurgici che decidi di sottoporti, il tuo chirurgo potrebbe essere in grado di eseguire tutti gli interventi chirurgici in un’unica seduta. Tuttavia, questo potrebbe non essere sempre possibile e quindi potresti dover tornare più di una volta per il tuo rifacimento della mamma. Inoltre, il tempo necessario per eseguire gli interventi chirurgici e il tempo necessario per rimanere in ospedale dopo dipenderà dagli interventi chirurgici che scegli di sottoporti. Quando avrai scelto il tuo chirurgo, lo incontrerai per un consulto. Discuteranno la procedura e tu avrai l’opportunità di porre domande. Spiegheranno anche cosa potrai mangiare e bere prima dell’intervento chirurgico e ti consiglieranno anche su quali farmaci dovresti o non dovresti assumere.

1. Consenso

Prima dell’intervento chirurgico, dovrai firmare un modulo di consenso. Questo può essere durante la tua consultazione pre-operatoria o il giorno dell’intervento. Ti consigliamo di leggere attentamente il modulo e di assicurarti di comprendere appieno la procedura, i rischi e le complicazioni e di porre tutte le domande che hai prima di firmare il modulo. Dopo aver acconsentito alla procedura, il chirurgo ti esaminerà e disegnerà alcune linee sulle aree di trattamento.

2. Anestesia

Incontrerai il tuo anestesista il giorno dell’intervento e verrai portato in sala operatoria. Useranno un anestetico generale.

3. Incisioni

Il tuo chirurgo può eseguire una varietà di interventi chirurgici come parte del rifacimento della tua mummia e quindi la posizione e le dimensioni delle incisioni varieranno per ciascuna.

4. Chiusura delle incisioni

Dopo che il chirurgo ha eseguito tutte le incisioni di cui ha bisogno, chiuderà quelle incisioni usando le suture. Queste suture possono o non possono essere solubili.

5. Ritorno in reparto

Infine, al termine dell’intervento, il personale chirurgico ti riporterà in reparto. Probabilmente dovrai rimanere lì per almeno una notte. Potresti sentirti assonnato mentre l’anestetico svanisce, ma questo di solito richiede solo poche ore. È fondamentale seguire i consigli post-terapia specifici del chirurgo in quanto ciò ti aiuterà durante il recupero.
La tua consulenza

Cosa devo aspettarmi dalla mia consulenza per il restyling della mia mamma?

In primo luogo, incontrerai il tuo chirurgo durante la consulenza per il restyling della mamma. Questo incontro di solito dura da 15 minuti a un’ora. Durante questo periodo il tuo chirurgo discuterà con te le procedure che hai scelto, i tuoi obiettivi personali per l’intervento chirurgico e i rischi connessi. Potrebbero esaminare le aree di trattamento e chiedere il permesso di scattare alcune foto prima e dopo. Il tuo chirurgo spera anche di trovare maggiori informazioni su di te e potrebbe porre domande su:
  • Il tuo attuale stato di salute medica
  • Qualsiasi condizione medica che hai
  • La tua storia chirurgica passata
  • Tutti i farmaci che prendi
  • Quanto alcol bevi
  • Il tuo stato di fumatore e quanto fumi attualmente
  • Il tuo uso di droghe ricreative
  • Qualsiasi allergia che potresti avere
  • I tuoi obiettivi per questa procedura.
Comprendiamo che queste possono essere molte informazioni da condividere su di te. Di conseguenza, comprendiamo anche che può essere allettante non voler rivelare certi dettagli. Tuttavia, dobbiamo sottolineare l’importanza di essere il più onesti possibile con il chirurgo. Il motivo per cui farà tutte queste domande è consentire loro di fare una vera valutazione della tua salute attuale e prendere decisioni sull’intervento chirurgico sulla base di questo. Di conseguenza, se le informazioni fornite sono imprecise o incomplete, ciò potrebbe influire sui risultati dell’intervento chirurgico. Cerca di ricordare che il tuo chirurgo è un professionista e quindi tutte le informazioni che fornirai saranno mantenute riservate.

Quale domanda dovrei porre durante il mio rifacimento della mamma?

La tua consulenza per il restyling della tua mamma è l’opportunità principale che dovrai porre qualsiasi domanda tu abbia sulla procedura. Istruire completamente te stesso sulla procedura è una cosa fondamentale da fare e significa che puoi fissare obiettivi realistici per il tuo intervento chirurgico. Ti consigliamo di dedicare del tempo prima di incontrare il tuo chirurgo per pensare a cosa vorresti chiedere. Alcuni pazienti trovano utile scrivere queste domande su un pezzo di carta poiché è meno probabile che dimentichino di farle durante la consultazione. Di seguito è riportato un elenco di domande che riteniamo ti possa piacere porre, tuttavia, questo elenco non è esaustivo, quindi potresti voler aggiungere la tua.
  • Sono un buon candidato per questa procedura?
  • Come posso ottenere i migliori risultati?
  • Pensi che i miei obiettivi siano realistici?
  • Se scelgo di eseguire le procedure X,Y,Z, quanti interventi saranno necessari?
  • Quanto durerà la mia guarigione?
  • Hai delle foto prima e dopo di rifacimenti della mummia che hai fatto in precedenza?
  • Quali sono le mie opzioni se non sono soddisfatto dei miei risultati?
Rischi e complicazioni

Quali sono i principali rischi e complicazioni per il restyling della mummia?

Il restyling della mummia, come qualsiasi procedura chirurgica, comporta alcuni rischi e complicazioni. In Avrupamed, pensiamo che sia importante che tu sia consapevole di tutti i possibili rischi e complicazioni di rifacimento della mummia. Dovresti prenderti del tempo per informarti su cosa sono prima di sottoporti all’intervento chirurgico. I nostri chirurghi consigliano vivamente di prendersi un periodo di “ripensamento” di due settimane tra la consultazione e l’accettazione della procedura. Questo ti darà il tempo di prendere una decisione pienamente informata. Dovresti anche considerare che eseguire una procedura chirurgica contemporaneamente può aumentare il rischio che si verifichino complicazioni. Per aiutarti a educarti sui rischi e sulle complicazioni del cambio di mummia, ne abbiamo stilato un elenco, che puoi trovare di seguito. Mentre i rischi per ciascuna procedura nel restyling della mummia variano, il nostro elenco include quelli che possono essere applicati a tutte le procedure. I rischi comuni a tutte queste procedure includono:

Infezione

Tutti gli interventi chirurgici introducono il rischio di infezione al tuo corpo. Tuttavia, il chirurgo e il suo team prenderanno tutte le precauzioni possibili per ridurre questo rischio. Se si ottiene un’infezione, diventerà evidente nelle prime 2 o 3 settimane dopo l’intervento. Noterai che non ti stai riprendendo come previsto. Spesso, quando si verificano infezioni dopo l’intervento chirurgico, sono lievi. Sono generalmente infezioni della ferita o come risultato di un ritardo nella guarigione della ferita. Di conseguenza, questo tipo di infezioni di solito si risolvono con un ciclo di antibiotici. Nelle rare occasioni in cui l’infezione diventa più grave, potrebbe essere necessario sottoporsi a un’altra operazione.

Sanguinamento

Poiché avrai incisioni sulla pelle, dovresti aspettarti di vedere un po’ di sanguinamento dopo l’operazione. Questo di solito tende ad essere piuttosto lieve, tuttavia, in alcuni casi l’emorragia può essere più grave. Il sanguinamento grave tende a svilupparsi subito dopo l’operazione, ma a volte può verificarsi un po’ più tardi. In caso di grave sanguinamento, dovresti consultare immediatamente un medico.

Complicazioni chirurgiche generali

Tutte le procedure chirurgiche comportano alcuni rischi comuni. Questi includono (ma non sono limitati a):
  • La formazione di coaguli di sangue.
  • Nausea e vomito.
  • Perdita di sangue.
  • Infezione.
  • Reazioni all’anestesia.
  • Dolore post-operatorio.
Il tuo chirurgo ti informerà di tutti i possibili rischi prima di sottoporti all’intervento chirurgico. Faranno ogni sforzo per prevenire il verificarsi di complicazioni. È anche importante seguire le indicazioni pre e postoperatorie del chirurgo per ridurre ulteriormente il rischio di queste complicanze.

Cicatrici

Tutte le procedure di rifacimento della mummia coinvolgeranno il chirurgo che farà incisioni sul tuo corpo. Ciò significa che sfortunatamente non puoi evitare di lasciare cicatrici. Mentre il tuo chirurgo può nascondere bene alcune delle tue cicatrici, altre potrebbero essere più visibili. Il tuo chirurgo può dare consigli su come prendersi cura al meglio delle tue cicatrici. Generalmente, con il tempo, il loro aspetto svanirà. Puoi scoprire di più sulle cicatrici specifiche di ciascuna procedura utilizzando i link sopra.

Siero

A volte una sacca di liquido può svilupparsi dopo la procedura. Questo è noto come sieroma ed è una complicazione piuttosto minore. La raccolta di liquidi tende ad essere piccola e può risolversi da sola. Se sviluppi una raccolta più ampia di liquidi, il chirurgo potrebbe aver bisogno di drenarlo.

Necrosi

L’afflusso di sangue alla pelle, ai tessuti e al grasso può essere interrotto durante le procedure chirurgiche. Se questa interruzione è abbastanza grande, può causare la perdita di afflusso di sangue in alcune parti del tuo corpo. Se ciò accade, l’area interessata potrebbe morire. Il termine medico per questo è “necrosi” ed è una complicazione piuttosto rara. Il rischio di sviluppo di necrosi è, tuttavia, aumentato se sei un fumatore.

Estetica

C’è sempre il rischio che tu possa essere insoddisfatto dei risultati del tuo rifacimento della mamma. Ad esempio, potresti non essere soddisfatto dell’aspetto dei risultati finali. Per evitare ciò, consigliamo ai pazienti di scegliere con attenzione il proprio chirurgo. È fondamentale che tu scelga un chirurgo altamente qualificato, pienamente qualificato ed esperto per eseguire il tuo intervento chirurgico.
Prepararsi per il trattamento

Come posso prepararmi per un nuovo look da mummia?

Recuperare da un rifacimento della mummia può essere piuttosto difficile poiché avrai eseguito più di una procedura in una volta sola. Pertanto, vuoi essere in grado di rilassarti il ​​più possibile dopo l’intervento chirurgico. La preparazione del tuo rifacimento della mamma implica assicurarti di preparare e organizzare ciò che puoi prima di andare in ospedale. Per aiutarti a farlo, abbiamo stilato un elenco di cose che potresti voler fare per aiutare con la preparazione del tuo rifacimento della mamma.

Pulizia

Se sei una persona a cui piace mantenere una casa pulita e ordinata, potresti voler togliere alcuni lavori prima dell’intervento. Ad esempio, tirare fuori i cestini e salire sopra il bucato significa che avrai alcuni giorni di recupero senza doversi preoccupare di queste attività.

Acquisti

È probabile che non ti sentirai abbastanza bene per andare nei negozi per un po’ dopo il tuo rifacimento della mamma. Pertanto, potresti voler fare un grande negozio di alimentari il giorno prima di andare in ospedale. Inoltre, acquisire familiarità con lo shopping online può essere utile per il recupero successivo. Ad alcuni pazienti piace preparare i pasti e congelarli prima dell’intervento chirurgico. In questo modo, non devono preoccuparsi di cucinare durante il loro recupero!

Organizzazione

Dopo gli interventi chirurgici, non vuoi allungarti o piegarti inutilmente. Potresti pensare alle cose di cui potresti aver bisogno e posizionarle in un posto facile da raggiungere. Ad esempio, sposta le stoviglie o gli indumenti normalmente riposti in alto o in basso in un luogo facilmente accessibile.

Bambini e animali domestici

Potresti voler organizzare qualcuno che ti aiuti a prendersi cura di eventuali bambini o animali domestici che potresti avere. Ciò contribuirà a ridurre lo stress non necessario su di te e sul tuo corpo durante il recupero.

Guidare

Non sarai in grado di guidare dopo il tuo rifacimento della mamma. Pertanto, dovrai fare in modo che un membro della tua famiglia o un amico ti accompagni a casa dall’ospedale.

Vestirsi

Potresti scegliere degli indumenti larghi e comodi da indossare durante il recupero. I capi di abbigliamento che si aprono sul davanti e hanno lacci possono essere molto utili. Potrebbero esserti dati degli indumenti di supporto o delle medicazioni da indossare sulle aree da trattare. Il tuo chirurgo ti consiglierà per quanto tempo indossarli e come regolarli.

Mangiare e bere

Dopo l’intervento chirurgico, ti consigliamo di provare a mangiare cibi ad alto contenuto proteico e a basso contenuto di sodio. Questi includono frutta e verdura fresca. Ti consigliamo inoltre di bere molta acqua e bevande prive di caffeina. È anche importante cercare di evitare cibi e bevande contenenti elevate quantità di sali e zuccheri durante il tempo di recupero. Mantenere una dieta sana ti aiuterà a recuperare più velocemente.

Dormire

A seconda delle procedure che hai eseguito, il tuo chirurgo ti darà consigli su quale posizione dovresti dormire. Potresti trovare più comodo dormire con un sostegno. Avere cuscini extra disponibili per ogni evenienza è una buona idea! Dormire con un sostegno a volte può aiutare a ridurre il gonfiore intorno all’area da trattare, a seconda della sua posizione.
Dopo cura

Cosa posso aspettarmi dopo un rifacimento della mamma?

In Medbelle, riteniamo che sia importante prepararti a cosa aspettarti dopo la procedura. Potresti scoprire che conoscere più informazioni sulla cura post-rifacimento della mummia aiuterà a evitare la paura dell’ignoto. Durante la tua consulenza per il restyling della mamma, il tuo chirurgo discuterà i dettagli della tua assistenza post-terapia. Lui/lei sarà in grado di darti un lasso di tempo approssimativo per il ritorno al lavoro, la normale attività, l’esercizio fisico e la guida. Dopo l’intervento chirurgico, il chirurgo esaminerà i tuoi progressi e si assicurerà che ti stai riprendendo come previsto. Inoltre, rimuoveranno eventuali punti irrisolvibili e ti consiglieranno sulla necessità di ulteriori medicazioni. Di seguito sono riportate alcune informazioni generali sull’assistenza post-vendita per il rifacimento della mummia. Come mi sentirò dopo l’intervento? FTi sveglierai gradualmente man mano che l’anestesia o la sedazione svaniscono. Potresti anche sentirti assonnato per qualche tempo, ma spesso questo svanisce nel giro di poche ore. Inoltre, potresti scoprire che la tua concentrazione e la tua memoria non sono così nitide come al solito. Questo è un effetto collaterale dell’anestetico generale e generalmente si risolve entro 1 o 2 giorni.

Come tornerò a casa dopo l’intervento chirurgico?

Non sarai in grado di guidare da solo a casa dopo l’intervento chirurgico. Pertanto, dovresti organizzare che qualcuno ti venga a prendere e ti porti a casa. Inoltre, potresti chiedere a qualcuno di rimanere con te per le prime 24 ore dopo la procedura.

Avrò delle medicazioni dopo l’intervento chirurgico?

Le tue medicazioni saranno diverse a seconda delle procedure che scegli di aver eseguito come parte del restyling della tua mamma. È possibile utilizzare i collegamenti sopra riportati per leggere ulteriori informazioni sull’assistenza post-terapia specifica per ciascuna procedura. In alternativa, il tuo chirurgo ti consiglierà su quali medicazioni indosserai e per quanto tempo dovrai indossarle.

Quanto tempo avrò per staccarmi dal lavoro e fare esercizio?

Poiché ogni procedura nel restyling della mummia è diversa, anche i tempi di recupero per ciascuno variano. In generale, la quantità di tempo necessaria per togliere il lavoro dipenderà dal tipo di lavoro che hai. Se hai un lavoro d’ufficio, di solito sarai in grado di tornare al lavoro più rapidamente rispetto a un lavoro con livelli di attività più elevati. Allo stesso modo, sarai in grado di tornare ad attività a basso impatto come camminare e andare in bicicletta prima di poter reintrodurre il sollevamento di pesi pesanti e svolgere attività aerobiche intense. Per informazioni più specifiche, utilizzare i collegamenti sopra per ciascuna procedura.

Quando vedrò i risultati finali del makeover della mia mamma?

La risposta a questa domanda varia da paziente a paziente. Dipenderà dalla procedura che scegli di aver eseguito e se possono essere eseguite o meno in una sola seduta. Il tuo chirurgo sarà in grado di darti informazioni più specifiche durante la tua consultazione. Inoltre, potresti voler utilizzare i link sopra per vedere quanto tempo ci vuole per vedere i risultati finali per ciascuna procedura. Il tuo chirurgo ti darà consigli molto specifici sulla cura post-rifacimento della tua mamma. È fondamentale seguire questi consigli per garantire che il recupero proceda nel miglior modo possibile. In caso di domande, puoi porle durante la consultazione o parlare con uno dei nostri consulenti per la cura del paziente.
Domande frequenti

L’effetto delle droghe

Alcuni fattori dello stile di vita possono aumentare il rischio di complicanze durante e dopo l’intervento chirurgico. Questi includono il fumo, il consumo di alcolici, il sovrappeso e l’assunzione di droghe (per uso medico o ricreativo). Il fumo può aumentare il tempo impiegato dalle ferite per guarire e quindi aumentare le probabilità di sviluppare un’infezione. Pertanto i pazienti devono smettere di fumare e utilizzare tutti i prodotti a base di nicotina almeno sei settimane prima dell’intervento chirurgico. Inoltre, se puoi ridurre l’assunzione di alcol prima dell’intervento chirurgico, anche questo è utile. Il medico discuterà del tuo attuale IMC e dell’uso di droghe durante la tua consultazione e ti consiglierà ulteriormente su questo.

I risultati del makeover della mia mamma sono permanenti?

Man mano che invecchiamo, i nostri corpi continuano a cambiare e la nostra pelle perde la sua elasticità. I risultati del restyling della tua mamma dureranno molti anni ma non sono permanenti. Questo è particolarmente vero se hai ulteriori gravidanze. Questo è il motivo per cui ti consigliamo di considerare questa procedura solo quando non desideri più avere figli. Molti dei risultati della procedura di rifacimento della mummia possono anche essere influenzati da un’eccessiva perdita o aumento di peso. Ad esempio, una drastica perdita di peso o aumento di peso può influire negativamente sui risultati di addominoplastica, liposuzione, riduzione o ingrandimento del seno e aumento dei glutei. Pertanto, ti consigliamo di cercare di mantenere uno stile di vita sano ed equilibrato per mantenere i risultati il ​​più a lungo possibile.